che cosa è la narcolessia?

Narcolessia (NAR-ko-LEP-SE) è un disturbo che causa periodi di estrema sonnolenza diurna. Il disturbo può anche causare debolezza muscolare.

La maggior parte delle persone che hanno la narcolessia hanno difficoltà a dormire la notte. Alcune persone che hanno la malattia si addormenta improvvisamente, anche se sono in mezzo a parlare, mangiare, o di un’altra attività.

La narcolessia può anche causare

Panoramica

Le due fasi principali di sonno sono movimenti nonrapid occhi (NREM) e rapid eye movement (REM). La maggior parte delle persone sono in fase NREM la prima volta che si addormentano. Dopo circa 90 minuti di sonno, la maggior parte delle persone vanno da REM al sonno REM.

prospettiva

Dreaming si verifica durante la fase REM del sonno. Durante REM, i muscoli normalmente diventano molli. Ciò impedisce di comportarsi fuori i vostri sogni. (Per ulteriori informazioni sui cicli di sonno, andare al National Heart, Lung, and Blood Institute “La vostra guida per dormire sano.”)

Le persone che hanno la narcolessia spesso cadono in sonno REM in modo rapido e svegliarsi direttamente da esso. Di conseguenza, essi possono avere sogni vividi, mentre addormentarsi e svegliarsi.

Ipocretina (hi-po-KREET-in), una sostanza chimica nel cervello, aiuta a promuovere lo stato di veglia. La maggior parte delle persone che hanno la narcolessia hanno bassi livelli di questa sostanza chimica. Quali sono le cause di questi bassi livelli non è ben compreso.

I ricercatori pensano che alcuni fattori possono lavorare insieme per causare una mancanza di ipocretina. Questi fattori possono includere l’ereditarietà, infezioni, lesioni cerebrali e malattie autoimmuni. (Disordini autoimmuni si verificano se il sistema immunitario del corpo attacca per errore le cellule e tessuti del corpo.)

sintomi della narcolessia solito iniziano durante gli adolescenti o giovani adulti anni. Le persone che hanno la narcolessia possono trovare difficoltà a funzionare a scuola, al lavoro, a casa e in situazioni sociali a causa di estrema stanchezza.

La narcolessia non ha cura, ma i farmaci, i cambiamenti dello stile di vita, e altre terapie in grado di migliorare i sintomi. Sono in corso ricerche sulle cause della narcolessia e nuovi modi per trattarla.

Dr. Michael Twery, direttore del Centro nazionale sui disturbi del sonno La ricerca nella divisione del NHLBI di malattie polmonari, interviste dottor Emmanuel Mignot, direttore del Centro Stanford per Sleep Scienze e Medicina e il Centro di Stanford per la narcolessia, sui progressi della ricerca narcolessia .

Un concessionario NHLBI, Dr. Mignot viene attribuita la scoperta della causa della narcolessia, un disturbo che causa periodi di estrema sonnolenza diurna. Non vi è alcuna cura conosciuta, ma il NHLBI è impegnata a sostenere la ricerca per capire meglio, trattare, e anche prevenire o curare la narcolessia, così come altre patologie cardiache, polmonari, sangue, e il sonno.

Disturbi del sonno e insufficiente di sonno: migliorare la salute attraverso la ricerca