che è a rischio di un’aritmia?

Le aritmie sono molto comuni in adulti più anziani. La fibrillazione atriale (un tipo comune di aritmia che può causare problemi) colpisce milioni di persone, e il numero è in aumento.

La maggior parte delle aritmie gravi colpiscono le persone di età superiore ai 60. Questo perché gli adulti più anziani hanno maggiori probabilità di avere malattie cardiache e altri problemi di salute che possono portare ad aritmie.

Gli anziani tendono ad essere più sensibili agli effetti collaterali dei farmaci, alcuni dei quali possono causare aritmie. Alcuni farmaci usati per trattare le aritmie possono anche causare aritmie come un effetto collaterale.

Importanti fattori di rischio

Alcuni tipi di aritmia accadono più spesso nei bambini e nei giovani adulti. tachicardia parossistica sopraventricolare (PSVT), compresi di Wolff-Parkinson-White sintomatica, è più comune nei giovani. PSVT è una frequenza cardiaca veloce che inizia e finisce improvvisamente.

Le aritmie sono più comuni nelle persone che hanno malattie o condizioni che indeboliscono il cuore, come ad esempio

Altre condizioni possono aumentare il rischio di aritmie, come

Diversi altri fattori di rischio possono anche aumentare il rischio di aritmie. Esempi includono la chirurgia cardiaca, alcuni farmaci (come cocaina o anfetamine), o uno squilibrio di prodotti chimici o altre sostanze (come il potassio) nel sangue.