cosa aspettarsi durante un trapianto di cellule staminali del sangue e del midollo

Un trapianto di cellule staminali del sangue e del midollo ha tre parti: la preparazione, il trapianto, e il recupero in ospedale.

Potrai controllare in ospedale un paio di giorni prima del trapianto. Utilizzando un semplice intervento chirurgico, i medici inserire un tubo in una grande vena del torace. Questo tubo è chiamato un catetere venoso centrale o una linea centrale. Esso consente un facile accesso al flusso sanguigno.

I medici useranno la linea centrale per dare fluidi, farmaci e prodotti del sangue e di raccogliere campioni di sangue. Il tubo resterà in vigore per almeno 6 mesi dopo il trapianto.

Preparazione

Per preparare il corpo per il trapianto, i medici vi darà alte dosi di chemioterapia e radioterapia, eventualmente.

Trapianto

Questo trattamento distrugge le cellule staminali nel midollo osseo che non funzionano correttamente. Si sopprime anche il sistema immunitario del corpo in modo che non attaccherà le nuove cellule staminali dopo il trapianto. Alcune persone possono avere più di un ciclo di chemioterapia prima del trapianto.

Le alte dosi di chemioterapia e radiazioni possono causare effetti indesiderati, tra cui nausea (sensazione di malessere allo stomaco), vomito, diarrea e stanchezza. I farmaci possono contribuire ad alleviare questi sintomi.

Nei pazienti più anziani o coloro che non sono molto forti, i medici possono scegliere il trattamento “ridotta intensità”. Questo trattamento comporta basse dosi di chemioterapia o radioterapia.

Il sistema immunitario sarà molto debole dopo questo trattamento, e si può facilmente ottenere una infezione. Di conseguenza, vi soggiorno in una stanza d’ospedale che ha caratteristiche particolari, come aria filtrata, per mantenere la stanza più pulita possibile.

Medici, infermieri e visitatori avranno a lavare accuratamente le mani e seguire altre procedure per assicurarsi che non si ottiene una infezione. Per esempio, essi possono indossare maschere per il viso, mentre in contatto con voi.

Preparazione prima di un trapianto di cellule staminali può richiedere fino a 10 giorni. Il tempo dipende dalla vostra situazione medica, salute generale, e se avete bisogno di chemioterapia o chemioterapia e radiazioni.

Un trapianto di cellule staminali è come una trasfusione di sangue. Durante la procedura, avrai donato cellule staminali tramite la linea centrale. Una volta che le cellule staminali sono nel vostro corpo, che si recherà a midollo osseo e cominciare a fare nuovi globuli rossi, globuli bianchi e piastrine.

Sarete svegli durante il trapianto. È possibile ottenere la medicina per aiutarti a rimanere calmo e rilassato. I medici e gli infermieri controlleranno la pressione sanguigna, la respirazione, e il polso, e faranno guardare per i segni di febbre o brividi. Gli effetti collaterali del trapianto possono includere mal di testa o nausea, ma non si possono avere effetti collaterali.

Il trapianto avrà un’ora o più. Questo include il tempo per impostare la procedura, fare il trapianto, e verificare di seguito.

Potrai rimanere in ospedale per settimane o anche mesi dopo il trapianto di cellule staminali. Nei primi giorni dopo l’intervento, i livelli di cellule del sangue continuerà a scendere. Questo è a causa della chemioterapia e / o radioterapia avete ottenuto prima del trapianto.

I suoi medici metterà alla prova il vostro sangue 7 a 10 giorni dopo il trapianto per vedere se le nuove cellule del sangue hanno iniziato a crescere. Faranno controllare la conta del sangue ogni giorno per tenere traccia dei progressi.

Potrai rimanere in ospedale fino a quando il sistema immunitario si riprende e vostri medici sono sicuro che il trapianto ha avuto successo. Durante il vostro tempo in ospedale, i medici e gli infermieri saranno attentamente si guarda per gli effetti collaterali da chemioterapia e delle radiazioni, infezioni, malattia da trapianto contro l’ospite, e il fallimento del trapianto.

Avere il sostegno di familiari e amici, soprattutto avendo qualcuno che può essere con voi la maggior parte dei giorni in ospedale, può aiutare a recuperare.

La chemioterapia e le radiazioni possibile si ottiene prima che il trapianto di cellule staminali hanno effetti collaterali. Questi effetti indesiderati possono iniziare a verificarsi un paio di giorni dopo il trapianto. Alcuni di questi effetti collaterali sono dolorosi o di disagio, altri sono molto gravi.

Gli effetti collaterali includono

I medici utilizzano collutori, medicine e altri metodi per il trattamento di questi effetti collaterali. Alcuni vanno via da soli una volta che le cellule del sangue cominciano a crescere e il sistema immunitario recupera.

Il recupero in ospedale

Si può facilmente ottenere le infezioni dopo il trapianto perché il sistema immunitario è debole. Le infezioni possono essere gravi e possono essere causati da

Per prevenire le infezioni, vi soggiorno in una stanza privata. L’aria sarà filtrata per mantenere i germi fuori. Medici, infermieri e altri che visita potrete indossare maschere per il viso e con attenzione si lavano le mani. Il medico può avere di prendere medicine per combattere le infezioni, anche se non si dispone già di una infezione.

Si può anche prendere altre misure per prevenire le infezioni, come ad esempio

Le cellule staminali donate possono attaccare il corpo. Questo si chiama graft-versus-host disease (GVHD). Il sistema immunitario può anche attaccare le cellule staminali donate. Questo si chiama fallimento del trapianto.

GVHD e fallimento del trapianto può essere minore o pericolo di vita. Possono accadere presto dopo il trapianto, o potrebbero svilupparsi lentamente nel corso di mesi.

Per ulteriori informazioni su queste complicazioni, andare a “Quali sono i rischi di un sangue e midollo osseo trapianto di cellule staminali?”