la ricerca tularemia

Batteri tularemia e macrofagi del mouse

theernment sostiene la ricerca sulla diagnosi, la prevenzione e il trattamento di infezioni causate da microbi, compresi quelli che hanno il potenziale per l’uso come armi biologiche. Il programma di ricerca per affrontare biodefense comprende sia gli studi a breve e lungo termine, destinati a progettazione, sviluppo, valutazione e approvazione strumenti specifici (diagnostica, terapie e vaccini) necessari per la difesa contro possibili epidemie bioterroristici-causato.

obiettivi di ricerca theernment per diagnosticare, prevenire, trattare e tularemia includono

L’immagine, scattata con un microscopio a fluorescenza, mostra macrofagi del mouse (rosso) non trattati e trattati con CLDC + MPF 12 ore dopo l’infezione con un ceppo virulento di Francisella tularensis. Intracellulare F. tularensis batteri sono macchiati verde. A sinistra, macrofagi di topo non trattate non riescono a controllare la replica di F. tularensis. In contrasto, cellule attivate con l’CLDC + MPF terapeutica (a destra) hanno quasi eliminato tutti i batteri .; Credit: theernment

Immagine viene da uno studio pubblicato online 27 maggio 2010, in PLoS Pathogens, Irlanda et al.