quali sono le migliori fonti di vitamina D, e devo prendere integratori?

Risposta B; Kathleen M. Zelman, MPH, LD, RD

Nutrizionista, medico esperienza fumi; Dietetic Association

Le migliori fonti di cibo naturalmente ricchi di vitamina D sono gli oli di pesce merluzzo o di fegato, salmone, tonno, sardine, sgombri, e gamberetti. La vitamina D si trova anche nel tuorlo d’uovo, fegato di manzo e funghi. cibi fortificati – come il latte, alcuni yogurt, cereali e succhi d’arancia – forniscono anche vitamina D.

Un’altra opzione per aumentare i livelli di vitamina D è quello di prendere integratori alimentari per colmare la lacuna nutrizionale; Tuttavia, gli esperti dicono di stare attenti.

“I produttori stanno mettendo più vitamina D in multivitaminici e ci sono alcuni singoli 5.000 UI integratori di vitamina D che superano il limite di sicurezza superiore”, dice Università di Cincinnati esperto di salute delle ossa Nelson Watts, MD.

“Compra da aziende rispettabili e non superare il limite di sicurezza superiore a meno che non si è sotto la cura di un medico”, dice Michael Holick, PhD, MD, autore di La vitamina D e vitamina D soluzione ricercatore. Egli raccomanda bambini prendono 1.000 UI e gli adolescenti e gli adulti 2000-3000 integratori Ius quotidiane.

L’Istituto di Medicina ha emesso raccomandazioni nel 2010 per la vitamina D e assunzione di calcio. L’OIM non fattore in esposizione alla luce solare, che spinge l’organismo a produrre vitamina D, perché variazione di colore della pelle e la posizione geografica influisce sul processo. Né il comitato ha fatto alcuna raccomandazione per quanto riguarda gli integratori.

“Le persone hanno bisogno di discutere la supplementazione con il loro fornitore di assistenza sanitaria”, dice di Harvard JoAnn Manson, PhD, MD, e membro del comitato IOM vitamina D e calcio.

FONTE

 Caratteristica: “I nuovi vitamina D e calcio Raccomandazioni: Esperti Pesare In.”