vilazodone (via orale) precauzioni

E ‘importante che il medico controllare i vostri progressi a visite regolari per permettere cambiamenti nella vostra dose e di aiutare a prevenire eventuali effetti indesiderati. Gli esami del sangue possono essere necessari per verificare la presenza di effetti indesiderati.

Non prendere vilazodone con un inibitore della monoamino ossidasi (MAO) (ad esempio, isocarbossazide [Marplan®], Linezolid [Zyvox®], metilene iniezione blu, fenelzina [Nardil®], selegilina [Eldepryl®], tranilcipromina [Parnate®]). Non iniziare a prendere vilazodone durante le 2 settimane dopo l’interruzione di un inibitore delle MAO e attendere 2 settimane dopo l’interruzione vilazodone prima di prendere un inibitore MAO. Se li si prende insieme o non aspettare 2 settimane, si può sviluppare confusione, agitazione, irrequietezza, stomaco o sintomi intestinali, una temperatura corporea elevata improvviso, una pressione arteriosa molto elevati o convulsioni gravi.

Vilazodone può causare alcuni adolescenti e giovani adulti ad essere agitati, irritabile, o visualizzare altri comportamenti anomali. Esso può anche causare alcune persone di avere pensieri e le tendenze suicide o di diventare più depresso. Alcune persone possono avere difficoltà a dormire, si arrabbiano facilmente, avere un grande aumento di energia, o iniziare ad agire sconsiderato. Se voi o il vostro assistente nota uno di questi effetti indesiderati, informi immediatamente il medico. Lasciate che il medico sapere se voi o qualcuno nella vostra famiglia ha il disturbo bipolare (maniaco-depressiva) o ha tentato il suicidio.

Vilazodone può causare una grave condizione chiamata sindrome serotoninergica se preso insieme ad alcuni farmaci. Non utilizzare vilazodone con buspirone (Buspar®), fentanil (Abstral®, Duragesic®), litio (Eskalith®, Lithobid®), triptofano, erba di San Giovanni, o alcuni farmaci di dolore o emicrania (ad esempio, rizatriptan, sumatriptan, tramadolo , Frova®, Imitrex®, Maxalt®, Relpax®, Ultram®, consultare il medico prima di prendere qualsiasi altro farmaco con vilazodone.

Il farmaco può aumentare il rischio di sanguinamento problemi. Assicurarsi che il medico sappia se si sta prendendo anche altri farmaci che fluidificare il sangue, come l’aspirina, farmaci antinfiammatori non steroidei, anche chiamati FANS (per esempio, diclofenac, ibuprofene, naproxene, Advil®, Aleve®, Celebrex, Voltaren®), o warfarin (Coumadin®, Jantoven®).

Non interrompere l’assunzione del farmaco senza controllare prima con il vostro medico. Se vi è stato ordinato di interrompere l’assunzione di vilazodone, si rivolga al medico come ridurre lentamente la dose. Ciò farà diminuire le probabilità di avere sintomi di astinenza come vertigini, nausea, mal di testa, vomito, aumento della sudorazione, irritabilità, incubi, attacchi epilettici, o formicolio o formicolio sentimenti.

L’iponatriemia (sodio basso nel sangue) può verificarsi con questo medicinale. Questo è più comune nei pazienti anziani, quelli che prendono farmaci diuretici per la pressione alta, o quelli che sono diminuiti quantità di liquido nel corpo a causa di diarrea grave o vomito. Verificare con il proprio medico se si dispone di confusione, difficoltà di concentrazione, mal di testa, problemi di memoria, debolezza e instabilità.

L’uso di alcol non è raccomandato nei pazienti che assumono il farmaco.

Vilazodone può causare alcune persone a diventare vertigini o sonnolenza. Assicuratevi di sapere come reagisce a questo farmaco prima di guidare, utilizzare macchinari, o fare qualsiasi altra cosa che potrebbe essere pericoloso se si è vertigini o meno vigile.

Non assumere altri farmaci a meno che non sono stati discussi con il medico. Questo include (over-the-counter [OTC]) medicinali soggetti a prescrizione o senza ricetta medica e gli integratori a base di erbe o vitamine.